Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
30 Dicembre 2004
VETRO

Il vetro si è rotto
frantumato al suolo
e a niente sono serviti tutti i colori
dipinti al costo di una vita
passata a nascondermi
in una scatola di vetro.

Tutti i pennelli collezionati
giorno dopo giorno
sono sbiaditi con i frammenti
di quel vetro
che non si ricomporrà magicamente
domani
quando il sole sorgerà
se non su di un nuovo dolore.

Giallo e rosso
sono i colori del calore del corallo
che mi è comparso davanti agli occhi
insieme a tutti questi pezzi
di vetro infranto
di quella scatola dipinta
che era la mia vita.

Lavatevi la coscienza
e guardatemi dentro
ora che potete
se volete.

Lavatevi la coscienza
e porgetemi quella coperta
affinchè io possa nascondere ancora
quelle parti dei miei occhi
che non esistono nel presente.

Lavatevi la coscienza
e asciugatemi le lacrime amare
sgorgate dal vetro
e rivolte al nulla
di un sorriso perduto
che offre tanto di se
ma niente di me.

Lavatevi la coscienza
e lasciatemi nel silenzio
di un tavolo solitario
in un locale abbandonato
e dimenticato.

Lavatemi la coscienza
io sto raccogliendo il vetro
di quella scatola dipinta che non tornerà.

Share/Save/Bookmark




Lascia un commento:
Nome:  Per favore, scrivi i caratteri 3, 1, 3 del codice T72B
Email/web:  [facoltativo] Codice: 
Commento: 


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3, 4
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1