Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
24 Febbraio 2004
SETTE

Spargi i tuoi sensi sul bianco
di un foglio strappato dal vento
e rincorri quei sensi
che hai perduto nella veglia
dell’ultima disillusione
vanificata.
Sette valli si sono incendiate
al solo tuo passaggio
e sette soli si sono spenti
per un tuo sguardo lascivo.
Come fai a pensare che
qualcuno ti possa rifiutare
o come fai a credere
che tutto sia finito
quando non è nemmeno iniziato?
Spargi i tuoi sensi al vento
e cerca quelle sette valli
e riaccendi quei sette soli
perchè sei tu il tuo cammino
e tu il tuo bastone
che ti sorreggerà sempre,
per valli e per mari,
sotto sette soli
ed infinite lune.
Spargi i tuoi sensi
e ricordami di non piangere
per una vita spezzata
dalle troppe volontà,
ma di sorridere sereno
al sorgere dell’ennesimo sole
in quest’ultima serata insieme.
Che senso ha tutto ciò?
Niente e nulla,
se tu non sei sotto quel sole.
Nulla e niente,
se tu non sei qui.
Con me.

Share/Save/Bookmark




Lascia un commento:
Nome:  Per favore, scrivi i caratteri 3, 2, 2 del codice IpOf
Email/web:  [facoltativo] Codice: 
Commento: 


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3, 4
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1