Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
26 Agosto 2010
THE PRESTIGE

- A proposito di intrecci e complotti... il nuovo Nolan? Hai visto i trailer?
- Nu.
- Cazzu cazzu. In compenso io ho visto The Prestige, che mi mancava.
- E...?
- CAPOLAVORO!
- Mapperfavoreeeeeeeeee!
- E' splendido, tiggiuro: quando vedo i film di Nolan, quasi godo.
- Anche il valium è splendido per dormire quando soffri d'insonnia, ma non lo somministri a chi riesca a dormire già di suo.
- The Prestige ti fa dormire??!??
- Minchia sì! Visto al cinema, ho rischiato il crollo. E non mi capita spesso.
- Pazzo. Sei un pazzo.
- Ho anche la tessera, e l'attestato. Comunque: t'arrabbierai, ma l'ho trovato noioso.
- No, non mi arrabbio, figuriamoci. Al limite rimango perplesso. Ma poi ripenso al fatto che non apprezzi Matrix nella sua interezza di trilogia e tutto torna.
- AHUHUAHUAUAH! Matrix NON E' una trilogia!
- Ecco, appunto...
- Guerre Stellari, è UNA trilogia!
- Ri-ecco, ri-appunto.
- Indiana Jones, è UNA trilogia. Matrix, no!
- (LOL, Indiana Jones trilogia)
- [Anche Guerre Stellari: ho detto una, non due...]
- Il tuo irrazionale rifiuto nell'accettare l'evidenza che Matrix sia una trilogia spiega tutto (frase da leggere come la pronuncerebbe Sheldon).
- Matrix non può essere una trilogia. Ne ho le prove.
- Uuuhhhh! E quindi?
- Nei film ci sono gli attori. Gli attori recitano. In Matrix 2 e 3 c'è Monica Bellucci. Monica Bellucci non recita. Ergo: Matrix 2 e 3 non sono film. Ergo: niente trilogia.
- Sei sicuro?
- Tra "Monica Bellucci non recita" e "Matrix 2 e 3 non sono film" puoi metterci un "Monica Bellucci non fa film".
- Sei proprio sicuro?
- Oh, si.
- Sicuro sicuro sicuro?
- Tu potresti obiettare che nei film ci sono anche persone che non sanno recitare...
- No, non pensavo a quello.
- ...al che arriveremmo ad una discussione su come esistano dei film di serie A e dei film di serie B...
- Nemmeno a quello.
- ...in base alla presenza o meno di persone che sappiano recitare all'interno del film in questione, ma questo porterebbe a Matrix come una trilogia formata da film di serie A e film NON di serie A...
- (Sulla questione di serie A e serie B ci sarebbe mooolto da discutere...)
- ...il che lo farebbe una non-trilogia.
- Non pensavo nemmeno a quello. LOL!
- Ok, a cosa pensavi?
- Quindi mi confermi di essere sicuro della tua tesi?
- Certo.
- Bene. Senza entrare nello specifico, pensa un attimo a dei film che ti piacciono. Ora pensa ai cast nei film che ti piacciono. Pensa ai film che ti piacciono perché c'è il fattore G (gnugna)...
- Non sono tanti gli "attori" che azzerano il valore di un film... e anche considerando il fattore G, Monica Bellucci è uno di questi.
- Ora pensa all'abilità attoriale di molte rappresentanti del fattore G. Pensa quanti film dovrai spostare nella casella "non-film".
- Nonono.
- Oh, sì. Ad esempio I Fantastici Quattro.
- Per dirla alla V, Monica Bellucci domina.
- Vogliamo parlare di Transformers?
- In pochi sono in grado di annullare così completamente un film.
- Tipo Megan Fox.
- Ha PIU' dizione. E non sto parlando della doppiatrice.
- Buahahahahahahahahhah! Megan Fox ha praticamente due espressioni, che spesso si confondono tra loro.
- Le sa mescolare con abilità...
- Una in cui sembra voler dire che ha voglia di fare sesso...
- Monica Bellucci manco riesce a fare quello.
- ...e un'altra in cui sembra voler dire che ha voglia di ri-fare sesso, ma senza troppo entusiasmo.
- Comunque, se proprio vogliamo essere pignoli, Monica Bellucci ha smesso di fare film dopo diciamo il decimo che ha fatto. Prima, la si può ANCORA perdonare.
- Non è detto.
- Poca esperienza, cose così.
- Ha fatto porcherie anche prima del decimo.
- Ho detto "può", non "deve": si, non mi sarei azzardato a definire non-film tutti quelli in cui compare lei prima del decimo, ora invece posso farlo perchè anche se le porcherie c'erano fin da prima, potevano essere giustificate o perdonate.
- Quindi si può definire non-film anche Transformer.
- No. Megan Fox non è mica ancora arrivata a 10 film.
- Spiacente. Ti ho chiesto 4 volte se tu fossi sicuro della tua tesi, e hai sempre ribadito, quindi: la tua obiezione è respinta.
- Non è un'obiezione: è parte della tesi.
- Che non hai esplicitato prima di ribadire 4 volte i tuoi "sì, certo".
- E allora?
- Se non è stato esplicitato, non esiste.
- Nono, ci sono tante cose che non ho esplicitato prima dei 4 sì, ed esistono tutte.
- Allora non avresti dovuto dire sì. Ovvio.
- Affatto. Comunque, anche negando quella che tu chiami obiezione, al massimo tu stai cercando di dirmi che Transformer è un non-film, ma non che Matrix sia un film.
- Esatto.
- Quindi lo fai per ripicca.
- Esatto.
- Esattamente come lo sto facendo io.
- Esatto. LOL!
- Rido.
- (Io no, invece... LOL)
- Hauhuahua! E pensa che tu stai capendo la mia avversione verso The Prestige in base al mio non considerare Matrix una trilogia.
- Questo no. Consideri Scarlet Johansonn una non-attrice?
- Mica ho detto che non è un film: ho detto che mi ha annoiato.
- Ah, ok.
- Scarlet Johansson ha un altissimo fattore G. Ma sa recitare.
- Sottoscrivo. Pienamente. Infatti non ho mai pensato a lei, ma a mooolte altre.
- Hugh Jackman già meno, eh. E non accetto risposte alla "ma Hugh Jackman è Wolverine!"
- Ma Christian Bale spacca culi ai colibrì mentre volano!
- Se vedi una mela che è mezza marcia sul tavolo, tu dici che è sana o che è marcia? Jackman/Bale. Il film è...? Avrei potuto chiederti se il bicchiere sia mezzo pieno o mezzo vuoto, ma sarebbe stata più ambigua come domanda.
- Quesito interessante, ma malposto.
- Era volutamente malposta la domanda, e mirata alla conclusione.
- Ti risponderei che la mela è mezza marcia.
- Non credo. Se fosse con una metà completamente marcia, non propenderesti forse a dire che è tutta marcia, anche a discapito della metà sana? Cercheresti di mangiare la metà sana sapendo che, così facendo, non arriveresti esattamente al bordo ma ti terresti a debita distanza proprio per evitare di finire nella zona marcia?
- Non mangio mele normalmente. Comunque, no, non la mangerei.
- Fiiiiiiiiigo.
- Quindi mi stai dicendo che, secondo te, da sola l'interpretazione di Jackman fa talmente schifo da danneggiare irreparabilmente quanto di buono fa Bale?
- No, era un'estremizzazione per farti capire la mia non approvazione.
- Ah, ok.
- Non dico che Jackman rovini Bale, ma che Bale non salvi Jackman.
- E chi ha detto che Bale salvi Jackman?
- Di conseguenza, il solo fatto che ci sia Bale che mi piace tanto come attore [per non parlare della Johansson] non è sufficiente.
- Per carità, Jackman non è Di Caprio o Bale, e probabilmente non lo sarà mai. Ma in The Prestige era ampiamente in parte: non ricordo sequenze in cui sia andato fuori parte. Era un ruolo piuttosto austero, in linea con quello che fa sempre.
- Gli fanno fare quello perchè più di quello non riesce a fare.
- Ovvio, come a Ronaldinho non fanno fare il portiere, mi sembra chiaro.
- Okay, ma non è un sintomo di essere un brav'attore. E il parallelo attaccante/portiere non regge: sarebbe come confondere attore/scenografo.
- No, avrei confuso attore/scenografo se avessi detto che ad un massaggiatore non fanno fare il centravanti.
- Sono ruoli completamente differenti.
- Appunto.
- Appunto no. Per fare l'austero come lo fa Jackman, tante comparse lo farebbero uguale.
- Ammesso (e non concesso) che sia vero, è irrilevante.
- Se fosse vero, sarebbe rilevante eccome.
- Se il risultato rende, chi se ne frega di astratti giudizi sugli attori coinvolti.
- Infatti alla fine secondo me il risultato non rende. Infatti mi sono annoiato.
- La tua noia non è un mio criterio di giudizio, sorry. Abel Ferrara, che è un regista della madonna, anzi, che è un regista della stramadonna, è riuscito a far recitare, facendole rendere bene: Madonna, Asia Argento, e addirittura Claudia Schiffer!
- Ok. Chi dice niente. Io dico che The Prestige non è un risultato che renda. Tralasciando i singoli attori, il risultato sempre quello è.
- Ok, mettiamo da parte gli attori. Cos'è che non ti convince? (Per curiosità, eh, mica mi interessa convincerti del contrario...)
- Tenendo conto del fatto che non mi ricordo manco più la trama...
- ROTFL!
- ...avevo trovato alcuni stacchi quasi fastidiosi, per la serie "non ho capito cosa stia facendo" o "non ho capito cosa sto vedendo"; e anche se in alcuni film è una cosa VOLUTA, la pellicola in questione non mi ha dato questa impressione.
- Se ti interessa, questo nodo te lo posso sciogliere con la modestia che mi contraddistingue.
- Hihihi. Vai.
- Ok. Anche se un po' meno di Memento, anche The Prestige ha una struttura complessa, che nello specifico è VOLUTA.
- Okay, okay, vai avanti.
- Per il fatto che Nolan costruisce il film come fosse un gioco di prestigio, il tuo (e direi, non solo tuo) non capire cosa stai vedendo è un effetto cercato da Nolan, nel senso che se pensi al film come ad un enorme gioco di prestigio come quando sei davanti ad un prestigiatore e succedono cose che non riesci a spiegare, così Nolan intendeva mettere lo spettatore davanti al film. Secondo me, eh.
- Aspetta, aspetta: ci sono tanti film che non ho capito mentre li vedevo, per un motivo o per l'altro, ma che alla fine mi sono piaciuti... The Prestige però, anche alla fine, non mi ha lasciato questa soddisfazione di appagamento.
- (Non ho ancora finito il post sul film...)
- Quindi se il suo scopo era farmi uscire deluso come per uno spettacolo di prestigio in cui magari si capisce il trucco, allora magari c'è riuscito... ma ora aspetto che tu concluda.
- No, il suo scopo era farti dire, come davanti ad un gioco di cui non capisci il trucco (ti cito): "non ho capito cosa stia facendo" o "non ho capito cosa sto vedendo". Il fatto che ritorni più volte sul tema delle tre fasi del gioco di prestigio, non è un caso (in Nolan non c'è niente di casuale) ma è chiave di lettura del film. Sulla sensazione di appagamento delusa, invece, non posso fare nulla.
- Non lo so. Cioè, okay che gli sarà anche riuscito il non farmi capire questo o quel passaggio durante la visione, ma non sono uscito soddisfatto come se avessi visto un giuoco giuoco di prestigio: sono uscito deluso.
- Qui si parla delle TUE aspettative deluse.
- Sì.
- E anche qui non so cosa farci. Mi spiace.
- Cazzo di soggettiva.
- Io ti posso dire perché sono convinto che sia un capolavoro del cinema...
- Hehehe.
- ...ma comunque non posso fartelo piacere.
- Io sto pensando che possiamo trovare tutte le unità di misura del mondo, ma se io non ho voglia di camminare non mi importa che sia per 300 o per 700 metri. Unità di misura differenti, poi, ampliano il divario.
- Esattamente. Ed era lo stesso per Matrix. Potrei parlare a lungo del perché il 2 e 3 non solo proseguono l'1, ma completandolo lo arricchiscono. Retroattivamente. Ma se poi dici che non lo vuoi vedere, oh, sono fatti tuoi.
- L'ho già visto, e non ho tutta questa voglia di rivederlo.
- Sì, vedere valeva come apprezzare...
- Con The Prestige, visto che la sensazione era solo la noia, potrei anche prendere in considerazione di rivederlo, rivederlo per poter mettere in discussione la prima impressione, e quindi eventualmente apprezzarlo.
- Su The Prestige, l'unica cosa che ti posso consigliare è di guardarlo come faresti con Memento.
- Da solo?
- No, molto sveglio e non stanco.
- E senza distrazioni. Ok. [Comunque Matrix non è una trilogia...]
- E giusto per tranquillizzarti, dai trailer Inception sembrerebbe ancora più incasinato.
- Ottimo.
- Beh, Nolan è riuscito a rendere labirintico anche un film di supereroi. Non male, eh.
- Ti riferisci a Barman?
- Sì. Poi, alla fine, c'è sempre un substrato di preferenze. Se ci sballi con Lynch, Kubrick, Cronenberg e compagnia, allora Nolan è una festa.
- Sì. Alla fine, sì.
- Altrimenti non è che sia 'sta passeggiata di salute.
- Siamo d'accordo: il continente ci piace, al massimo è su qualche paese che facciam la guerra.
- Diciamo scaramucce, va'.
- Niente buonismi: cos'è un paese nei confronti di un continente? [molto Spok in Star Trek 2, questa affermazione...]
- Paese inteso come "Neirone" o "Davagna"?
- Sì.
- Ok.

1665

Share/Save/Bookmark




Lascia un commento:
Nome:  Per favore, scrivi i caratteri 2, 4, 3 del codice nKwt
Email/web:  [facoltativo] Codice: 
Commento: 


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3, 4
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1