Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
7 Gennaio 2005
GOCCE

Le gocce cadono in gola
e scivolano gił
veloci, melliflue, sciolte
come una marcia di silhouettes
che sfilano incuranti del tempo
e del vento che scorre lontano
dalla coscienza.

Gocce di rugiada, gocce di noia
gocce di liquore, gocce di gioia
pacate come il nulla
che tutto avvolge
e porta con se
benevolo nella nebbia del mattino
fredda e costante
come una canzone dimenticata
ritornata alla mente
in una sera sperduta.

Le gocce cadono in gola
e svaniscono nei fumi di una giornata
passata tra volti amici
e bottiglie di giada.

Share/Save/Bookmark




Lascia un commento:
Nome:  Per favore, scrivi i caratteri 1, 1, 2 del codice mPfq
Email/web:  [facoltativo] Codice: 
Commento: 


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3, 4
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1