Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
Settembre 2015

22 settembre 2015
REBUS

2057

[5, 4, 9]

Commenti (0)



16 settembre 2015
CARIDDI & GÖDEL

2056

«Gödel era proprio un incompletente...»

Commenti (0)



14 settembre 2015
GEHENNA

2053

Non è periodo, sappiatelo.

Commenti (0)



1 settembre 2015
LA DIALETTICA NON È PER TUTTI

[Sottotitolo: del come feci grattare i coglioni a Leo Ortolani]

Ho iniziato a leggere Rat-Man negli anni in cui ancora frequentavo l'università. Non saprei dire oggi come ne venni a conoscenza allora ma so che, da quel misterioso momento oramai rimosso dalla mia memoria, aspettavo con ansia ogni due mesi l'uscita del nuovo numero, in giorni in cui non tutte le edicole ne erano provviste e perciò molto spesso si doveva ricorrere alla fumetteria di fiducia. Fumetteria che, sempre in quegli anni, era piccola e stretta e sfornita e gestita da persone antipaticissime: in altre parole, essere un nerd era anche parecchio impegnativo, a Genova.

Durante l'estate del 2001 venni a sapere che Leo Ortolani, l'autore di Rat-Man, sarebbe comparso proprio nella mia fumetteria di fiducia, per presentare non ricordo più quale albo speciale. «Figata!» pensai subito «è la volta che mi faccio autografare il numero uno». Col passare dei giorni, però, l'idea iniziò a prendere sempre più le sembianze di un mostro dalla banalità esacerbante, per cui desistetti e cambiai proposito: avrei fatto firmare a Leo [non siamo amiconi: in effetti non ho mai capito tutta la confidenza che si prende con gli autori], dicevo, avrei fatto firmare a Ortolani la mia copia della "Guida galattica per gli autostoppisti". Come mi venne questa luminosa idea? Ecco un'altra domanda a cui i miei neuroni non sanno più trovare una risposta soddisfacente. Amen.

Giunse finalmente la data fatidica, e schivando abilmente i gestori antipatici, le mura schiacciate, i fan adoranti e il caldo estivo, riuscii a trovarmi finalmente di fronte a lui: ero dinnanzi a Leo Ortolani. E avevo una copia della "Guida galattica" in mano. E non avevo paura di usarla. Posso aver dimenticato tanti dettagli di quegli anni, ma ricordo ancora con una precisione certosina quello che uscì dalla mia bocca in quel momento critico: «Ciao! Mi sembrava troppo banale venire qui a conoscerti e chiederti un autografo su un numero di Rat-Man, e poiché gli autori che mi fanno spanciare dalle risate siete tu e Douglas Adams, mi è sembrato buffo farti firmare una sua opera. Ah, e poi lui oramai è già morto».

Il resto è storia.

2054

Commenti (0)


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1