Twitter
LinkedIn
Google+
YouTube
Facebook
Daniele Assereto
Daniele
Assereto


 
11 Marzo 2004
PER ME

Ho cambiato il mio modo di vedere il mondo
per una luce vista accesa un giorno
dietro i vetri di una finestra abbandonata
murata dietro una facciata di noncuranza
ed indifferenza,
ho cambiato il mio modo di vedere il mondo
dopo aver conosciuto la voce di un dio
che non avrebbe mai voluto essere tale
ma soltanto riposare in pace
come tutti quei morti che lo invocano ogni giorno,
ho cambiato il mio modo di vedere il mondo
e ho urlato al cielo tutte le mie speranze
divenute irrealtà col candore della sera
quando ho scoperto finalmente
il colore della luce dell’anima.

È il mondo che mi è venuto incontro
con la sua luce abbandonata
la sua voce divina
e tutte le mie speranze
sono crollate come d’incanto
sotto il tuo sorriso maledetto
dal giorno in cui mi ha raggiunto
e mi ha raccontato
sonetti perduti e ballate dannate
che non svaniranno mai
fino a domani
dal mio spirito fallito.

Ho scoperto che non è il mondo
ad essere crollato intorno a me
e non è il mondo
che mi ha sommerso
con tutte le sue incantevoli malie
e con tutte le sue mendaci parabole,
ma sono io il colpevole
di quell’omicidio
che è l’imperativo passivo
dell’essere amato
per i propri difetti che non esistono affatto.

Corri con tutto il fiato
che ti rimane in quel tuo piccolo e fragile corpo
perchè non credo che il tuo dio
ti possa salvare da te stesso
e non credo che tu voglia
essere condotto in salvo dal tuo dio
finchè non saprai che sei il peggior incubo
che si sia mai svegliato nella tua mente
e nella tua perduta realtà
che non ritornerà mai più
a quelle spiagge incantate
che sono i tuoi “ricordi?”
che sono i tuoi “rammenti?”

Ho cambiato il mio modo di vedere il mondo
e ti sono corso incontro
solo per scoprire ogni istante di più
che non sei affatto quel miraggio
che tutti volevano farmi credere
e non sei affatto quel mito
che mi ero costruito
ma a cui mi ero appeso
con tutte le mie speranze e forze
prima di crollare in quell’abisso
che sono e saranno sempre
le mie illusioni.

Ho cambiato il mio modo di vedere il mondo
e ho pianto.
Per te.
Per me.
Perchè?
Per te.
Per me.

Share/Save/Bookmark




Lascia un commento:
Nome:  Per favore, scrivi i caratteri 4, 2, 1 del codice Ha7Z
Email/web:  [facoltativo] Codice: 
Commento: 


ULTIMI COMMENTI

05/08: My BEST 10 ALBUMS
05/08: My BEST 10 ALBUMS
13/07: Ipse dixit
13/07: Cipolla
13/07: Ezio e le Scorie Lese
13/07: Cipolla
13/07: Cipolla
24/01: Cipolla
24/01: Cipolla
30/05: Ciambelle
30/05: Ciambelle
14/03: Ipse dixit
19/01: Steganografia Metallorum
03/01: Professioni
03/01: Professioni
27/11: PENDULUM
24/11: Professioni
19/07: Nevermore
19/07: Nevermore
30/12: Math

DOWNLOAD ZIP

Antro del Fato: 1, 2, 3, 4
Control Denied: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Control Denied 2: 1, 2, 3
Imagine 7D: 1, 2, 3, 4
Le sole 24 Ore: 1
Lupus: 1